Cerca nel blog

giovedì 19 marzo 2015

Zeppole di S. Giuseppe a forno e fritte

S. Giuseppe la festa del papa' ...che festa sarebbe da noi in Campania se non

 preparassimo le zeppole .Per la maggiore si usa fare la zeppola fritta ma c'è a chi non 

piace per vari fattori  ;molti le trovano pesanti in confronto a quelle a forno perché si ungono

ma è la stessa cosa sia che le compriate sia che le facciate voi in casa. A me è successo

 tempo fa, forse colpa mia o della ricetta non so dirvelo  e da allora non le ho più fatte .Mio

 marito ne va' matto dice " la vera zeppola è solo fritta le altre si son buone ma" ..... e

 quest'anno l'ho voluto accontentare ,ha tagliato il traguardo dei 50 ......e accontentiamolo

  Ho usato la ricetta della mia amica di FB Rosalba Capuozzo mi son piaciute a forno e le ho

 fatte anche fritte

Vi mostro le zeppole di oggi ,una bella infornata circa 12 al forno,poi ho fatto un altro mezzo

 impasto e ne ho fatte 6 fritte ...son rimaste????Pochine giusto per un altro assaggio per

 cena 


Zeppole a forno con crema chantilly


Zeppole fritte con crema pasticcera


INGREDIENTI

250 ml di acqua, 150 gr di farina, 80 gr di burro


3 uova, pizzico di sale ,1 cucchiaino di zucchero


Procedimento:mettere acqua  burro sale e zucchero 
in una pentola portare a bollire

togliere dal fuoco aggiungere la farina in un colpo solo  mescolare 
mettere sul fuoco finche'


sotto la pentola non si forma la patina bianca

Lasciare raffreddare e unire le uova 1 alla volta, dopo prendere una sac a poch

con beccuccio a stella grande.Foderare 2 teglie con carta da forno

 ,
mentre le formate riscaldate il forno a 180°


infornare  x 30min. dopo spegnere e lasciarle dentro senza aprire il forno x 10 min,dopo lo


aprite e tenetelo socchiuso per almeno 15 min

  Per le zeppole fritte

 stesso procedimento di quelle a forno ma ho fatto mezza dose ,una volta raffreddato

 l'impasto lo metto nella sac a poch ,appoggio sul tavolo un foglio di carta forno ,lo ungo un

 po' e lo giro sul tavolo in modo che la parte unta si attacca al tavolo e non si muove durante

 la formazione delle stesse,faccio le zeppole e poi taglio attorno un quadratino poco piu
'
 grande .

 Riscaldo l'olio di semi di girasole ,ne metto un bel po' le zeppole devono galleggiare,prendo

 il quadratino lo immergo ,lo affondo con la pinza e dopo 2 secondo lascio scivolare la

 zeppola nell'olio ,mi raccomando fuoco medio basso.Lasciate cuocere le vostre zeppole

 pochi minuti per lato circa 3/4, si gonfieranno tanto percio' vi consiglio una padella alta e

 larga.Passatele su carta da cucina per togliere l'unto in eccesso e farcitele una volta fredde  

L'interno è asciutto e vuoto ,leggere come piume




prepariamo la crema pasticcera




 Ingredienti 


 500 gr di latte ,70 gr di zucchero 50 gr di farina 2 tuorli, scorza di limone grattugiata Mettere In un tegame da fuoco la farina lo zucchero la buccia di limone grattugiato  e mescolare con una frusta ,aggiungere i tuorli farli incorporare al resto ,aggiungere il latte a filo piano piano e sempre mescolando con la frusta attenzione a non fare i grumi amalgamate bene il tutto .Portare a bollore ci vorranno circa 7/8 min ,lasciar bollire fino ad ottenere la giusta densita' o la densita' desiderata..



Le zeppole a forno le ho farcite con la chantilly fatta cosi'
 Una volta che la crema si è raffreddata aggiungete circa 200/250 gr di panna montata o fresca o la classica uht ,

Decorate con la ciliegina e lasciatele in frigo per qualche ora ...

Buona festa del papa' a tutti

Nessun commento:

Posta un commento

se ti va lascia un commento